martedì 26 gennaio 2021

ossesione

 



Fatti pochi chilometri sempre la stessa domanda:
 - hai chiuso il gas. La gocciolina in cucina l’hai lasciata?
Ormai dopo il cellulare che non si trova nella Sua borsa alla MeryPopins  l’incertezza è la chiusura delle utenze luce e acqua. Spesso non è sufficiente rassicurare e allora dietro front e con la sentenza
 - tutto apposto si riparte.
Così ho trovato un metodo infallibile: foto prima e dopo la chiusura dei rubinetti e sempre diversa inquadratura si capisce.
Il difficile è cogliere la gocciolina che scende che deve essere sempre lasciata andare onde evitare il ghiacciare dell’impianto.
Le foto sono del mio sotto acquaio



40 commenti:

  1. La foto mi sembra un'ottima idea per ovviare alle dimenticanze quotidiane. Bravi!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Buongiorno Claudia, l'insicurezza di certi momenti spesso innervosisce, ma questo capita anche a lei quando fa l'operazione

      Elimina
  2. Rssssss....tive que rir! Todos temos um pouco dessas manias! Abraços,chica

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Cara ragazza, chica, siamo alle solite, tutte incapaci di dare le giste responsabilità agli altri. Salta fuori da questo mio post un sacco di comportamenti strani. Buona giornata

      Elimina
  3. Ah potere della tecnologia, bravo che hai trovato il modo di tranquillizzare la tua dolce metà. Sono dubbi che prendono. Attento però che non pretenda data e ora sulla foto!!!!!😄
    Buonanotte Susanna

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Buongiorno Susanna ora non spargere la cosa non complicare il dare certezze a chi è perenne in dispesioni di chiavi cellulari, fular, cappello e spero non di me.

      Elimina
  4. A volte alcuni dubbi "amletici", sulla sicurezza di siti necessari, alla nostra vita quotidiana ci crea un senso di ansia...
    Vivi un sereno giorno,silvia

    RispondiElimina
  5. Sembra come una ventata, ma il pensiero fisso di qualcosa che c'è molto caro ci porta a essere irrequieti
    Allora meglio così dare qualsiasi cosa per trovare la tranquillità e la certezza Silvia

    RispondiElimina
  6. Ciao Andrea
    bell'idea. Grazie!
    Generalmente quando dobbiamo partire controllo più volte ogni cosa, gas. luce, porte chiuse e lucchetti, poi chiedo a mio marito di fare altrettanto, così a chi viene il dubbio, l'altro può dare certezza. L'idea della foto può aggiungere certezze.
    Grazie.
    Un abbraccio e buona serata.
    Chiara

    RispondiElimina
  7. Buona serata Chiara, I consigli nn sono mai troppi in merito.
    Chi lega un nastro quando aperto e toglie quando chiude. Allegria

    RispondiElimina
  8. Bonjour Andrea, c'est une très bonne idée que tu as eu. Il arrive très souvent, lorsque nous partons de la maison de se demander si on a bien fermé la porte, l'eau et si on a son portable avec soi. Parfois, il est important de donner les clés à un voisin et lui téléphoner pour aller voir. Un voisin de confiance, évidemment.
    Belle journée Andrea, bisous ♥

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Denise la memoria meglio lasciarla ad altri impegni come gli affrtti
      Cellulare sempre a portata di mano

      Elimina
  9. Io sono meno tecnologico, prima di partire prendo un foglio e sopra scrivo le ultime cose da fare, poi già pronto e con le valigie fuori dalla porta giro per casa e inizio la spunta e poi parto felice, ma la tua idea mi attrae. Chissà.
    Ciao fulvio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Da me un calvario con la dolce metà sempre con il pensiero e non si vive, mette in dubbio tutto al momento di partire e capita 3 volte al mese.

      Elimina
  10. Mi sembra un'ottima idea, davvero.
    La suggerirò ai miei genitori che quando partono, hanno sempre paura di lasciare in sospeso qualcosa. Io da tempo, faccio un doppio controllo giro per casa, stanza per stanza e controllo e ricontrollo. Sono un po' fissata, lo riconosco.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. deve essere una mancanza di zuccheri, controlla la glicemia Mariella. Scherzo ma credo che sia un problema di molti. La scintilla mi è scappata tempo addietro quando si lamentavano che non scattavo foto e allora ho iniziato col la maniglia del metano.

      Elimina
  11. Ah ah ah... hai trovato una soluzione perfetta!

    RispondiElimina
  12. Buona sera mister, bisogna arrangiarsi ad ogni bisogno si affina l'ingegno. Ti dico che funziona da almeno un anno e solo da poco mi sono reso conto che ci vorrebbe una APP come dicono

    RispondiElimina
  13. Criatividade! Assim se tem mais paz.

    RispondiElimina
  14. Marilene hai ragione, lasciare la casa in tranquillità è irrinunciabile.
    Che permanenza sarebbe col pensiero di aver lasciato qualcosa di non sicuro

    RispondiElimina
  15. Sei troppo forte Andrea! 😊😊😊 A mali estremi, estremi rimedi, onde evitare il fastidio di tornare. Divertente e sagace nello stesso tempo. Complimenti con un sorriso.

    RispondiElimina
  16. buon sabato, buon fine settimana e attenta ai colpi cuore. Per i rubinetti ci sono le foto ma per i colpi di cuore non c'è ombrello che tenga. Metti in pratica quello che ho scritto nel tempo mi ringrazierai

    RispondiElimina
  17. Ottimo il promemoria fotografico! E anche la goccia antigelo, che ho scoperto solo da una decina d'anni! Buon fine settimana!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Nn si smette mai di facilitare le cose
      Manca una App specifica ma arriverà. Buon fine settimana, Rosanna

      Elimina
  18. Buonasera prof ruberò la tua idea!!! Quante volte quando scendo dalla montagna dopo mezz'ora di tornanti torno indietro in preda alle incertezze😂buona serata😘

    RispondiElimina
    Risposte
    1. bello sapere che sono utile con le mie strampalate idee.
      La tranquillità è importante e il dubbio fa stare male
      Buona serata

      Elimina
  19. bella idea fare la foo,buona domenica-

    RispondiElimina
    Risposte
    1. buona domenica a te Olga, quando si può suggerire qualcosa che è utile perché non farlo?

      Elimina
  20. Caro Andrea,
    Sì, spegnere l'acqua è abbastanza essenziale durante l'inverno per non lasciare congelare i tubi ...
    Abbracci,
    Mariette

    RispondiElimina
  21. Mariette, mai dimenticare certi accorgimenti. Non immaginiamo il costo delle distrazioni

    RispondiElimina
    Risposte
    1. La gocciolina può portare alla rottura della diga dice una storiella Olandese.
      X me il gelo dell impianto dai pannelli solari. Contatore, caldaia...
      Buona serata

      Elimina
  22. Per non dimenticare nulla, devi fare delle foto!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Quando serve sì, si fotografa la carta d'identità, la patente e libretto di circolazione della macchina, la targa della macchina e le cose che stanno più a cuore si fa una cartellina apposta e si mettano li
      Buon febbraio

      Elimina
    2. Posso capirti benissimo perchè anch'io sono una maniaca e, prima di uscire o dormire, controllo e ricontrollo il gas . Idem per l'appartamento che ho in montagna, anzi là ancora peggio perchè so che magari non ci tornerò per un pò e, quindi, controllo e ricontrollo la temperatura dei caloriferi, i rubinetti e le finestre; là non ho il gas, uso la piastra elettrica e meno male, non devo controllare e ricontrollare anche quello. Saluti.

      Elimina
  23. Usa la foto, da tanta tranquillità. Anche noi 3volte al mese lasciamo la residenza per pochi giorni x nipoti e lavoro.
    Buo febbraio

    RispondiElimina
  24. Ah les menus problèmes domestiques. Fermer l'arrivée du gaz, une obsession avant d'aller me coucher :-)
    Bonne soirée et bonne nuit, Andréa.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. buon giorno e buon mese di febbraio Fifi
      La tranquillità prima di tutto.
      Grazie

      Elimina
  25. Una volta ho letto che per essere sicuro di aver fatto queste piccole cose, dovresti pronunciare frasi assurde mentre le fai così ti resta in mente.
    Per dire, chiudi il gas e nel frattempo urli "ONOMATOPOPPIIIII".
    Fammi sapere se funziona xD

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Buongiorno Paola
      Io, prima mettevo un nastrino ad ogni interruttore che toglievo una volta chiuso il sistema e funzionava a meno che perdessi un nastro e allora...

      Elimina