martedì 19 gennaio 2021

che fracasso

 



Un gran fracasso stamani quando ho tirato qua lo scorrevole per entrare nel piazzale rimessa agricola. Come un lampo è fuggito un capriolo che molto probabilmente vista la gran neve aveva trovato notte tempo rifugio sulla massa di legna e fagotti di nastri di nailon.
L’ho seguito con la coda degli occhi e il cuore in gola per la sorpresa a metà con lo spavento.
E’ corso via giù tra il campo e con un salto ha superato il recinto e si è perso nel bosco.
La cosa è stata così veloce che solo il flash negli occhi è rimasto ben impresso.
Foto, neanche Super Man l’avrebbe scattata e così sono ricorso ad una amica carissima Maria Lina. Una mail di prezioso aiuto e dopo un paio d’ore eccole foto di caprioli in mezzo alla neve. Maria Lina sta nel Kebek ma l’amicizia non ha distanze
Grazie Maria Lina



36 commenti:

  1. Magnifique billet Andrea.
    Sais-tu que Maria-Lina a été une des première personne à venir sur mon blog en 2011 et notre amitié est toujours présente même si elle habite loin de chez moi. C'est une belle personne, merveilleuse et tant de gentillesse. Elle a le coeur sur la main.
    J'espère que le chevreuil chez toi ne s'est pas fait mal.
    Douce fin de journée.
    Bisous ♥

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Denise sapevo che l'avresti ricordata, una vecchia bloggers con cui ho da tanti anni una consolidata amicizia e frequente e-mail. E' una italo americana una carissima amica.
      Il capriolo perché aveva il sotto coda bianco saltava bello vispo, forse più impaurito di me e mi dispiace

      Elimina
  2. Que susto levaste,heim? E que belas fotos essa.Valeu muito!Adorei ver! beijos, chica

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Chica grazie dei baci che ricambio nonostante il covid.
      La Maria Lina è una amante delle foto della natura e abita vicino vicino ad un grande parco canadese per cui mi manda delle foto da urlo. Abbi cura di te

      Elimina
  3. Stupende immagini della natura, che ho molto apprezzato...
    Buona serata,silvia

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Silvia hanno stupito anche me quelle foto quando sono arrivati dal Canada la Maria è una grande fotografa naturalista e ha delle foto incredibili bella la natura in tutti i suoi aspetti

      Elimina
  4. Che spavento ti sei preso.
    I caprioli sono bellissimi, ma possono essere comunque pericolosi per l'uomo, come tutti gli animali della foresta (e non solo).

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Buongiorno Claudia
      Paura no mail fracasso. Nel 2013 in occasione di una forte nevicata aveva trovato ospitalità per diversi giorni un istrice a cui portavo acqua, patate, pane e carote. I caprioli come i cervi si avvicinano sempre più alle case ma di trovare comodo giaciglio sotto la grande tettoia no

      Elimina
  5. Meravigliose creature colte sapientemente dalla tua amica Maria Lina! Ed immagino il tuo sconcerto nel vederlo saltare fuori dalla rimessa agricola. Ma ancora più stupiti siamo stati noi la scorsa estate, quando si è palesato un capriolo a leccare il sale bordo piscinetta nel nostro giardino 🤗
    Un caro saluto Susanna

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Hai ragione Susanna animali stupendi come i cervi. Girottolano al limite della borgata Aiale, e qualche volta la attraversano di corsa. Nel giardino entra anche una volpe che sbaffa i chicchi del gatto, inquadrata dalla telecamera di sorveglianza.
      Dei danni un'altra volta

      Elimina
  6. Risposte
    1. grazie della visita Ines, si animali stupendi, graziosi nei movimenti e con una postura orgogliosa.

      Elimina
  7. Purtroppo, l'altra sera, mentre mio marito e mia figlia rientravano a casa, un capriolo che è uscito dai cespugli, si è piantato contro l'auto. Mia figlia si è spaventata molto. Il capriolo si è rialzato ed è saltato via tra i cespugli da dove era venuto, sulla neve il sangue quindi si è ferito. I danni alla macchina sono molti, perchè la Panda da davanti si è accartocciata. Ora non c'è possibile farla aggiustare, penso fino al prossimo mese. Noi di caprioli ne vediamo molti e nonostante questo problema ci piacciono tanto. Ciao Valeria

    RispondiElimina
    Risposte
    1. dei danni non ne parliamo. I cervi divorano i germogli della querce compromettendo i ributto del ceduo, mondano le basi dei faggi per il loro alto contenuto di calcio e per noi amanti delle auto e non ti dico dei ciclomotorini. La loro selezione purtroppo non è fatta come dovrebbe.

      Elimina
  8. São Sebastião, livrai_me desta peste que se abateu sobre a humanidade. Livrai_me e livrai minha filha, minha família e toda a terra. Amém!

    RispondiElimina
  9. Maria spero parli di COVID, si ci liberino da questa pandemia.
    Trovo difficile tradurre dal portoghese-brasiliano. Non disperiamo e sempre ottimisti

    RispondiElimina
  10. Ciao Andrea
    che meravigliosa sorpresa, vedere quel capriolo! A volte le foto sono impossibili da scattare per chi non si apposta e aspetta il tempo che ci vuole. Una volta ho visto uno scoiattolo che stava sul sentiero, il tempo di tirare fuori il cellulare....e ahi me era già scappato via.
    Grazie Andrea per questo bel racconto. Un abbraccio
    Chiara

    RispondiElimina
  11. Chiara si fa quel che si può il resto a chi è più bravo si dice dalle mie parti. Il Guido 6 anni mi ha insegnato come fare i soldi:
    Nonno quando ti burica un dente toglilo e mettilo sotto il cuscino vedrai la mattina ci sono tanti soldi. Medita, medita.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ahahah!!! eh bravo Guido, insegna al nonno come si fa a guadagnare. <3
      Un abbraccio e grazie
      Chiara

      Elimina
    2. non soffiare sul fuoco
      oggi una battaglia per i compiti di domani

      Elimina
  12. Sono un'emozione grande..io visti due volte ma durante l'estate..sono fulmini a fuggire ma lasciano una grande emozione..siamo fortunati ad avere contatti con la natura❤

    RispondiElimina
    Risposte
    1. da me col binocolo si osservano nei fienili immensi di alta montagna . Di inverno si avvicinano alla borgata e vengono fino nei giardini. Peccato che siano anche i cinghiali e da qualche tempo anche i lupi

      Elimina
  13. Bellissimi...sai da me ce ne sono molti e per me è sempre fonte di meraviglia incontrane uno. Peccato che siano così tanto timidi da fuggire in pochi istanti. Complimenti per il bel post e buona serata.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Buongiorno Vivì, è sempre un bell'incontro quando si tratta di caprioli femmine e bambi, ma se incontri un cervo maschio stanne alla larga. Qui abbiamo avuto aggressioni e piuttosto disastrose per il mal capitato.

      Elimina
  14. Eles são velozes e lindos. Aqui não os vemos. Não gostam das cidades.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Buongiorno Marilene, si è piuttosto difficile trovarli a passaggio per la città. Credo che sia poco indicata anche per noi uomini visto questa pandemia che non molla.

      Elimina
  15. L'incontro, seppur fugace, con gli animali selvatici è sempre emozionante... almeno per me! :-)
    Ciao Andrea, buon fine settimana.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Buongiorno e buna domenica Mister
      Stando in mezzo al bosco non mancano incontri come voci e canti nascosti dalla boscaglia. Finito il tempo degli amori dei gufi tra poco i colpi delle cornate che si danno mi carvi,

      Elimina
  16. Ciao, più che sorpresa io lo chiamerei spavento vista la fulmineità con il quale è fuggito. In cambio poverino non ha trasorso la notte al freddo.
    Buon inizio settiman
    Rakel

    RispondiElimina
    Risposte
    1. uno spavento momentaneo come quando una biscja scivola via nel caldo pomeriggio. E' comunque un bel vedere e apre il cuore sapere che hai un rifugio lontano dalla bufera

      Elimina
  17. Kinga K
    Hai ragione sono degli anomali stupendi e regali con un portamento bellissimo. Se incontrati e si lasciano avvicinare uno spettacolo della natura, ma capita di rado.

    RispondiElimina
  18. Che belli i caprioli! Anche da me ci sono, ma purtroppo sono arrivati anche i lupi.

    RispondiElimina
  19. La natura compresi noi ominidi siamo parte della creazione che ci circonda e che dobbiamo cercare di migliorsre

    RispondiElimina
  20. che belle e dolci fotografie. Buona domenica sera e buona settimana.

    RispondiElimina
  21. Robby si, la fotografa vive vicino a Yelleston e ti puoi immaginare le foto che manda

    RispondiElimina