mercoledì 27 aprile 2022

Un brivido di paradiso




Sono stato in pace,  ho camminato sotto la pioggia lungo la provinciale

l'ombrello parava il giusto, bello anche quello. 

I rumori delle poche macchine disturbavano il giusto, molto più accattivante era il rumore della pioggia che cambiava timbro a seconda della pianta che andavo incontrare 

I tigli non davano segno di rumore sotto la pioggia, ma lasciavano cadere piccole gemme verde pallido

Le giovani foglioline del sambuco rispondevano con suoni sordi e le ramaglie dei castagni ticchettavano tac... tac... 

Le grandi foglie dell'erba lungo la strada, allo scroscio rimbalzavano schizzi e suoni squach... sugli stivali. 

L'ombrello ora si piega e porge a il mio viso, un brivido, che bello bagnarsi di vita

Ps. 

Arrivato sotto il portico di casa ha grandicato

Le foto durante la grandinata e a cose normali

Nella normalità 











20 commenti:

  1. I tuoi post sono sempre così poetici! Mi è sembrato di essere lì!!!! Un saluto Andrea!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Buongiorno di sole e ottimismo latente Angela. Scendere nella pace nn è sempre facile e tanto mono gustare il poco che in que momenti era tanto.
      Il tuo link?

      Elimina
  2. Bellissima questa passeggiata sotto la pioggia e davvero dice bene Angela: riesci a farci sentire i diversi suoni, come fossimo stati lí con te.
    Buonanotte Susanna

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Buongiorno Susanna, dopo tanta siccità come rinunciare al desiderio di godercela questa pioggia. Le parole vengono spontanee suggerite dal cuore che vive la realtà presente



      Elimina
  3. Splendido come hai sottolineato "il giusto". Percepire l'esatta di misura di ciò che ci serve per non chiedere altro in quel momento. Quanti di noi siamo davvero capaci di distinguerlo, quel giusto, e goderne appieno, anche più del giusto, a ben guardare?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Buongiorno Franco sole e mille stornelli, la campagna si sta colorando e i ruscelli cantano. Un buon caffè col naso sui cane col gatto sopra che si godono il primo sole

      Elimina
  4. Soltanto le persone che hanno orecchie che sanno ascoltare e occhi per vedere, sono in grado di scrivere e usare parole così appropriate. Buona giornata... mio caro poeta!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Buona sera Angela, la pioggia così attesa ha fatto scattare una delicata fantasia e fatto apprezzare per tanto tempo la pioggia nn più limitativa, ma che suggerisce emozioni

      Elimina
  5. 4 mesi che qui non scendeva, sono uscita in giardino senza ombrello, ho lasciato che mi bagnasse il viso e i cappelli, e anche i vestiti. Come dici tu c'era silenzio solo il rumore della pioggia. Sono rientrata e ho fatto una doccia calda, il giorno dopo starnutivo ma è stato come rigenerarsi, anche la natura si è rigenerata. Ciao

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Buon pomeriggio Valeria docciato anch'io dopo. Sono uscito pieno di voglia di godermi il tutto. Stivali piumino mezza manica e....
      La moglie a dirmi dietro... I bischeri nn aspettano altro

      Elimina
  6. Bonjour Andrea, ton billet est magnifique et tout en poésie. Tu racontes si bien le bruit de la pluie qui diffère d'une plante à l'autre. J'aime beaucoup.
    Mes amitiés

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Buona sera Denise, la grande attesa, la pioggia.
      Nn riusciva più a stare fermo, preso ombrello e via.... Poi doccia e the caldo

      Elimina
  7. Piacevole il suono della pioggia...un po' meno quello della grandine, che distrugge tutto.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Buongiorno Caterina oggi noi in Toscana festeggiamo la santa di Siena: Santa Caterina per cui è d'obbligo fare gli auguri di un buon onomastico

      Elimina
  8. Il suono della pioggia, bellissimo saperlo ascoltare e raccontare.
    Bravo Andrea e buona giornata

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ester la pioggia la grande attesa, mancava e nn ha fatto solo bene alla natura verde ma anche al nostro equilibrio mentale.
      Ho scritto di pace..

      Elimina
  9. Certi momenti meritano di essere fermati, nella loro semplicità!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non sono un intellettuale e tantomeno un esperto mi limito a godere il mio spazio di libertà

      Elimina